Dicono di noi

“Avete mai provato ad amministrare e stampare i dati necessari alla gestione delle colate e dei semilavorati su una targhetta metallica? Vi è mai capitato di dover sopperire alle svariate richieste da parte dei clienti per quanto riguarda “loghi” e/o “normative di riferimento”?
Avete mai avuto clienti il cui alfabeto fosse il cirillico o l'arabo? Queste richieste rimanevano per noi inevase in quanto il nostro sistema non era in grado di dare risposte.
Bene. Un giorno, in occasione di un importante evento dedicato al settore siderurgico, ho incontrato la sig.ra Ferrari della Essepieffe. Il suo entusiasmo, la sua competenza, nonché la notevole conoscenza del nostro settore, non mi hanno lasciato indifferente, per cui mi sono incuriosito al punto di voler testare le loro soluzioni. La disponibilità della nostra direzione tecnica ha permesso che in tempi brevissimi potessimo rivedere tutto il nostro sistema di identificazione. Con Essepieffe abbiamo messo a punto tipologia e materiali, nonché formato e colorazioni, di un “cartellino” estremamente funzionale e ottimale per le nostre molteplici esigenze. Tra queste anche quella di avere un prodotto che rimanesse integro a temperature nettamente superiori ai 500° C.
Mi sento di ringraziare caldamente la direzione tecnica, ma anche gli addetti alla programmazione/produzione, che a dispetto delle più radicate e consolidate procedure di identificazione dei materiali hanno creduto nel mio progetto, un po' rivoluzionario e ambizioso, ma tale da portare in breve tempo ad un radicale cambiamento delle suddette procedure nell'intero stabilimento.
Un ringraziamento particolare alla Essepieffe per la fattiva collaborazione, nonché disponibilità ad averci seguito nelle numerose fasi di messa a punto e modifiche necessarie a raggiungere risultati pieni.

Zordan Gianni
Responsabile Supervisione Laminatoi